17 febbraio 2014

Sicuri sulla neve come sull'asfalto con Bridgestone





Che il clima stia cambiando lo dicono tutti. Ma se vai in Lapponia tocchi con mano questa variazione, che non promette nulla di buono per il futuro. Così, quando la scorsa settimana sono stato in Lapponia con Bridgestone per provare il loro nuovo Blizzak LM 001 (la sigla non vi ricorda la Lambo off road?) mi sono ritrovato in deciso surplus di abbigliamento, perché c'erano 4 gradi; e sopra, non sotto, zero. Meno male che il test center della Casa giapponese si trova sul terreno e non su un lago, altrimenti c'era il rischio di fare un tuffo indesiderato. Comunque la neve per valutare la gomma l'abbiamo trovata e la considerazione d'obbligo è che per fortuna gli pneumatici stanno cambiando come il clima. Sì, perché se una volta l'inverno era l'inverno e ti trovavi di sicuro ghiaccio, neve e freddo da Ottobre a Marzo, ora tu, la tua auto e le tue gomme siete sottoposti a un' altalena di gelate (poche) e giornate primaverili, con il contorno di piogge a volontà su tutto il periodo. Risultato? La gomma invernale deve evolvere e garantire la sicurezza che gli automobilisti si aspettano in un nuovo ambito climatico, che comprende strade che continue variazioni di aderenza e la necessità di un maggiore e più preciso controllo del veicolo in ogni condizione, perché mediamente vai più forte. Quello che stupisce di più del Blizzak LM 001 è il grip in frenata. Non è che puoi fare una stacccata sulla neve, ma appena spingi sul pedale il muso si abbassa e ti dà quella sensazione di sicurezza che volevi. Così magari puoi evitare di metter sotto quel pedone che è sbucato all'improvviso. Ma se vuoi una guida sportiva ti puoi anche levare delle soddisfazioni. Come quelle che mi sono preso con una M3, che incredibilmente riusciva a scaricare bene la sua potenza grazie alle gomme Bridgestone (ma per essere onesti devo dire grazie anche a una leggera chiodatura, obbligatoria in Svezia). Anche con le Golf 1.4 TSI le cose sono andate alla grande, con una grande trazione e un controllo preciso. Certo, sei sempre sulla neve, è opportuno ricordarlo, ma la sicurezza è davvero al massimo. Anche se guidi una 4x4, il tipo di auto che può dare più problemi sulla neve. Non non ho bevuto, è proprio così. Molti pensano che una integrale sia a posto così come l'hanno acquistata, con le gomme estive. Ma sullo sdrucciolevole le cose possono cambiare e molto, come abbiamo verificato con una Volvo XC60 che con i pneus estivi andava a spasso in libertà per la pista con scarsissime possibilità di controllo, specialmente in frenata. Salvo tornare a darti grande sicurezza con le invernali. Meditate gente.

Nessun commento:

Posta un commento