20 gennaio 2016

Anche la Spyker a Ginevra

Per la serie a volte ritornano, a Ginevra riecco la Spyker. La Casa olandese, che aveva in mente nel 2010 di comprare la Saab ma di fatto è incorsa in traversie finanziarie ed è appena uscita dalla ristrutturazione, è attualmente in partnership con la statunitense Volta Volare per la realizzazione di aerei a propulsione elettrica. Ciò dà indubbiamente dà un senso al marchio con l'elica, ma il pedigree automobilistico ha il suo peso e così al prossimo salone di Ginevra vedremo una concept che, basandosi sulle recente know how dell'azienda potrebbe essere a propulsione elettrica oppure, basandosi invece sui progetti resi noti finora, una versione definitiva della concept B6 Venator, dotata di un V6 trasversale centrale da 380 CV. A rigore in listino compare però ancora la C8 Aileron, dotata di un V8 4.2 Audi da 400 CV: di fatto, quindi, la Casa non ha mai cessato l'attività.

Nessun commento:

Posta un commento