29 gennaio 2016

This is the end...

La Defender, la Land Rover, come una volta si chiamava solo l'auto e non il marchio, ha terminato la sua lunghissima stagione produttiva. Una carriera decisamente internazionale e durata 68 anni, che ha visto la vettura sugli scenari più disparati e costruirsi mano a mano una reputazione basata non proprio sulla solidità a tutta prova ma piuttosto su versatilità, disponibilità di ricambi e accessori e grande diffusione. Tutti la conoscono, nella sua proteiforme evoluzione che ha mantenuto la grande riconoscibilità, e moltissimi sono saliti a bordo un volta o l'altra, nelle occasioni più disparate. Insieme al Maggiolino e alla 2 CV un'icona del dopoguerra, ma con il merito aggiuntivo di aver sdoganato le fuoristrada anche per l'uso quotidiano e in un certo senso aver indicato la strada a tutte le crossover che attualmente saturano il mercato. La sostituta, di cui si parla da tempo, non arriverà prima del 2018 e sarà impostata a grandi economicità d'uso e di produzione.

Nessun commento:

Posta un commento