5 febbraio 2016

Nostalgia degli anni '30



Le roulotte da noi sono ormai in disuso, sostituite dai camper; ne trovi solo qualcuna con targa olandese ogni tanto. Negli Usa è diverso, specie per prodotti raffinati come questa Bowlus Road Chief. Il marchio è nato durante la Depressione: William Haweley Bowlus costruiva alianti nella sua fattoria di San Fernando, California, tutti in alluminio. Bowlus divenne un professionista e con la sua esperienza aiutò Lindbergh a costruire il suo aereo. Per portare in giro i suoi alianti, costruì poi un rimorchio, anch'esso in alluminio, che pesava meno di 500 kg ma aveva una grande capacità. Logico trasformarlo in seguito in casa viaggiante, complice la coincidenza con la crisi che nel 1934 fece sì che la domanda di trailor crescesse rapidamente. Alla fine Bowlus costruì 80 roulottes, 40 delle quali tuttora esistenti e quotate attorno ai 180.000 $. Fine della storia passata. John ed Helen Long vendono la loro software house e con il ricavato si comprano una Tatra (cecoslovacca d'epoca, V8 posteriore) e un Road Chief; poi partono per un viaggio sabbatico e nel mentre si convincono che le Bowlus possono essere un nuovo business. Così ecco le nuove Bowlus, supertecnologiche (riscaldamento a pompa di calore, pareti radianti, pannelli solari, spazio per riporre biciclette internamente, un vero bagno, luci a led e ruote da 15 pollici) e altrettanto esclusive delle antenate. I prezzi non arrivano a quelli delle vintage, ma comunque si parte dai 115.000 $ della Heritage Edition per sfiorare i 140.000
della Open Road Edition; mica male. Attenzione: non vorrete mica trainarle con un pickup o un Suv, vero? Se non avete una cabrio non c'è storia.

Nessun commento:

Posta un commento