11 aprile 2016

Una petizione per lo spin off di Jeep

Sembra che, a dispetto della sua fama celebrata worldwide, l'ad di FCA non goda di grande reputazione negli Usa, quantomeno da parte dei fans della Jeep e in relazione alla sua spregiudicatezza. Un gruppo di sostenitori (yankee) del marchio, infatti, ha prodotto una petizione per chiedere a Marchionne uno spin off di Jeep da FCA, allo scopo di non coinvolgere il brand nella sequela di passivi e insuccessi della Casa madre e quindi causarne la disfatta economica. Il gruppo sostiene che il passivo di 6 miliardi di dollari di FCA pende come una ghigliottina sulla Jeep e potrebbe determinare cali di qualità e snaturamenti dei prodotti che hanno reso famosa la Casa. Come per Ferrari, quindi, i ricorrenti chiedono una separazione che mantenga inalterati i crismi delle vetture off road più famose d'America. Tuttavia non credo proprio che l'ad si farà "consigliare" in questo tipo di scelte dai fans, visto che proprio Jeep è attualmente il marchio più remunerativo per una compagnia che invece globalmente naviga sempre sul filo del rasoio, fortune personali a parte.

Nessun commento:

Posta un commento