31 maggio 2016

Dalla Hyundai sportive "abbordabili"


Hyundai ha deciso di competere su tutti i fronti con i costruttori europei, non escludendo quelli in cui gli avversari sono più consolidati. Così nel 2017 ci sarà il debutto del primo modello della N performance division, la Motorsport coreana. Gestita da Albert Bierman, appunto un ex BMW, la struttura metterà sul mercato una i30 supervitaminizzata, dotata di un motore 2 litri turbo da 263 CV e 308 Nm capace di spingerla a 250 km/h, ma caratterizzata da un prezzo alla portata di molti appassionati, decisamente meno elevato, quindi, di quello delle naturali concorrenti, VW Golf GTI e Ford Focus ST in testa. L'auto sarà dotata inizialmente della sola trasmissione manuale, mentre quella automatica seguirà, così come la dotazione della trazione integrale, e dispone di un look decisamente più aggressivo e di sospensioni realizzate ad hoc. Non è escluso poi che in futuro si aggiunga alla gamma N anche qualche modello ibrido.

Nessun commento:

Posta un commento