17 maggio 2016

Un nuovo 6 cilindri per le M Performance

BMW ha da tempo una linea cadetta delle vere M, la M Performance, che annovera comunque auto con abbastanza cavalli da schiodare i tombini se usate con la giusta cattiveria. In questo ambito coloro i quali rimpiangevano le M135i e M235i sono ora consolati, con l'introduzione delle M140i e M240i. Seguendo la consolidata tradizione dell'elica azzurra, infatti le nuove vetture sono più potenti di quelle che sostituiscono: il 6 in linea TwinPower turbo eroga infatti 340 CV a 5.500 giri, con coppia massima di 500 Nm costanti tra 1.500 e 4.500 giri. I motori sono stati riprogettati e annoverano tutte le caratteristiche tecniche che li rendono unici ed esclusivi: oltre al turbo integrato nel collettore di scarico con il doppio ingresso per sfruttare anche l'impulso dei gas, ci sono il Valvetronic e il Vanos, sistemi associati al comando valvole per ottenere regolazione della potenza e massima efficienza ai diversi regimi. Il risultato è che con queste vetture si sta comunque sotto i 5 secondi sullo 0-100, sia con il cambio manuale, rivisto per rendere ancora più morbidi i passaggi, sia con l'otto rapporti automatico Steptronic Sport in opzione. E' stato anche rivisto il sound del motore, per eliminare i suoni "molesti" e far percepire soltanto quelli giusti.

Nessun commento:

Posta un commento