31 maggio 2016

Una Levorg con i fiocchi



Quando nella mia prova di ottobre della Subaru Levorg apprezzavo le eccellenti doti dinamiche della vettura, facevo notare anche che con tanto ben di dio ci sarebbe stato bene un motore assai più prestante di quello da 170 CV di serie; per esempio il turbo da 300 CV disponibile (allora) soltanto in Giappone. Bene, La Casa è tornata su suoi passi e ha deciso di allestire una versione cattiva della Levorg, denominata STI Sport, che attinge al più puro dna sportivo del marchio. L'auto è stata sviluppata infatti dalla divisione sportiva interna Subaru Tecnica International e mostra inediti paraurti, un kit aerodinamico dedicato e ruote da 18 pollici, con ammortizzatori Bilstein regolabili, nuove molle e una taratura più sportiva del servosterzo elettrico. Dentro nuovi il volante alcuni rivestimenti e il pomello del cambio, peraltro sempre quello a variazione continua, nessuna opzione manuale. Ma è sotto il cofano la vera novità. Accanto a una versione di maniera, che ospita quindi il "solito" millesei da 170 CV è possibile dotare l'auto di un 2 litri  turbo da 300 CV, lo stesso usato su certi mercati per la STI. L'auto sarà in vendita in Giappone dall'estate; quanto al nostro mercato, al debutto era stata categoricamente esclusa ogni variante. Ora però una possibilità di avere questa che in pratica è una STI Station anche dalle nostre parti potrebbe concretizzarsi. Incrociamo le dita.

Nessun commento:

Posta un commento