30 agosto 2016

Si esagera in quel di Oz





Pensate a una una sportiva sul mercato, una che avrebbe tutti i numeri per fare bene, cui però manca quel tantino di potenza in più per fare il botto. Mia nonna in questi casi diceva " gli mancano 5 lire a fare un milione" e devo dire che la locuzione si adatta perfettamente alla Toyota GT-86 (o Subaru BRZ che dir si voglia), un'auto con il baricentro basso, un ottimo bilanciamento e una bella precisione, che però meriterebbe ben più dei suoi 200 cavalli; se n'è parlato più volte un po' di tempo fa (http://auto-thrill.blogspot.it/2016/05/niente-cavalli-per-la-brz.html  http://auto-thrill.blogspot.it/2012/06/inizia-il-tuning-sulla-gt-86.html. Il fatto è che la Casa (è Toyota che comanda) non intende investire denaro su numeri di vendita così esigui. Così ci hanno pensato gli australiani, per la precisione quelli della Street FX Motorsport, azienda che vende pezzi da tuning per corrispondenza ma realizza anche prototipi. E ai signori down under deve decisamente piacere l'esagerazione, perché invece di pompare il 4 boxer come avevano già fatto i giapponesi (http://auto-thrill.blogspot.it/2012/06/ancora-sulla-gt-86.html) hanno sostituito in blocco il propulsore con il V6 di una Nissan GT-R, per di più portato a 4,1 litri con l'erogazione di 1.000 CV. Roba da fuori di testa, anche perché forse la sola trazione posteriore ma soprattutto il peso della vetturetta non bastano a scaricare tanto ben di dio sulla strada. Ma quello che trovo eccezionale è come siano riusciti a inserire un motore grosso il doppio sotto il cofano (vedi foto) così come a mantenere un bilanciamento razionale della vettura. Il prototipo è ancora in fase di realizzazione e vedremo se la Street FX Motorsport riuscirà a farlo, 'sto botto.

Nessun commento:

Posta un commento