20 settembre 2016

Andamento lento


Matrimoni e divorzi sono sempre assai lenti nel mondo dell'auto, gli ultimi in particolare. Così il gruppo Jaguar Land Rover, che ha acquistato da Ford tutto l'ambaradan nel 2008, solo ora comincia a fare a meno dei motori dell'ovale blu. La Range Rover Evoque, la Discovery Sport e la Jaguar XE, infatti, solo dalle prossime edizioni faranno a meno del 2.0 litri Ecoboost a quattro cilindri per passare al casalingo Ingenium, sempre di due litri, che impiega lo stesso basamento nelle versioni benzina e Diesel. Tra l'altro, l'anno prossimo aprirà la fabbrica cinese di questi propulsori, che si limiterà alla produzione dei 4 cilindri (niente 6 in linea, dunque) per evitare la supertassa che i cinesi pongono sulle cilindrate oltre i 2 litri. L'ultimo retaggio Ford è perciò il V8 sovralimentato, ma anche qui si annunciano grandi cambiamenti, visti gli accordi in corso con BMW per la fornitura dei suoi V8 biturbo.

Nessun commento:

Posta un commento