16 settembre 2016

Metti un V6 sulla R8



Con i nuovi limiti di emissione di CO2 alle porte e previsti per di più per l'intera gamma, i costruttori devono ripensare molti modelli, anche esclusivi, in chiave di downsizing. E' il caso di Audi, che per il modello di punta R8 prevede un nuovo entry level con un V6 biturbo di 2,9 litri, lo stesso adottato da Porsche per la recentemente rinnovata Panamera. L'unità è quella modulare derivata dai V8 (ha infatti un angolo di 90°, invece di 60°) sviluppata per tutte le auto prestazionali del gruppo, dalla RS4 alle RS Q5 è stata progettata insieme ai tecnici di Stoccarda e rimpiazza il V8 aspirato di 4,2 litri sinora impiegato per la più "piccola" delle R8. Trattandosi di un motore sovralimentato e secondo la tradizione Audi, sono previste per l'unità diverse potenze, ma per la R8 sarà impiegata quella più prestazionale, che dovrebbe erogare circa 510 CV con coppia massima intorno ai 680 Nm.

Nessun commento:

Posta un commento