19 settembre 2016

Tre in una



Le kit car sono veicoli praticamente proibiti in Italia, vengono infatti immatricolate (se si riesce) come veicolo unico e devono sottostare a severe e dure prove di verifica. Ma negli Usa è tutto più facile e così accade che la n2a Motors di Santa Ana, California, Usa, prosperi realizzando su scocche Camaro o Corvette diverse modifiche in differenti stili ed epoche con pannelli in fibra di vetro e carbonio e che le sue auto circolino tranquillamente. L'ultima creazione è la 789, realizzata a partire da una Corvette C6 e ispirata (cito) nel frontale a una Chevy del '57, nella parte centrale a una del '58 e nella coda a una del '59 (capito il nome?). Evidentemente in quei tre anni la Chevrolet deve aver prodotto il meglio secondo loro. La trasformazione riguarda solo la carrozzeria, quindi la garanzia GM è valida; il costo della 789 è di 139.500 dollari in versione coupé e di 144.500 in allestimento cabrio. Ne hanno già costruite una ventina; se vi piace l'articolo, n2a lo spedisce anche all'estero, ma i costi di trasporto e di (solo eventuale) omologazione sono a carico vostro.

Nessun commento:

Posta un commento