13 ottobre 2016

La nuova Serie 5





Debutta la nuova Serie 5 di BMW, berlina di stazza del gruppo. Giunta alla settima generazione, usufruisce degli ultimi aggiornamenti in tema di alleggerimento, con un peso fino a 100 kg minore rispetto alla precedente serie, adotta un nuovo assetto ribassato e vanta un Cx di 0,22, tra i più bassi della categoria. A bordo la solita barcata di elettronica, che offre sicurezza e assistenza alla guida, giusto "un passo" prima della guida automatica per la quale la serie 5 è prevista: volendo, infatti, la vettura può infatti agire del tutto autonomamente da fermo sino a 210 km/h, frenate, accelerazioni e sterzate incluse. Nelle versioni top è disponibile la nuova impostazione dei comandi, che li accetta tramite il rinnovato iDrive, voce, gesti o superfici a sfioramento; molta attenzione anche all'insonorizzazione e al comfort termico, con clima a quattro zone. Sotto il cofano (al lancio) tutti motori turbo, a quattro cilindri le 530i e 520d con potenza di 252 e 190 CV e coppia di 350 e 400 Nm, a sei le 540i e 540d con il 3 litri che eroga 340 e 265 CV con coppia di 450 e 620 Nm. Più avanti arriveranno anche la versione a basso consumo Diesel, sempre con il 4 cilindri, la ibrida plug-in con il 4 a benzina e una potenza complessiva di 252 CV e da marzo la M 550i Xdrive con il V8 da 462 CV e 650 Nm. Per tutte trazione posteriore o integrale e cambio manuale a 6 marce o automatico a 8.

Nessun commento:

Posta un commento