4 ottobre 2016

Tu sali dietro


Quando si parla di vetture per la Cina, si oscilla tra le top class destinate ai (peraltro numerosi, vista la sterminata popolazione locale) ricconi e le auto basic, come il recente brevetto Ford. E guardando alla foto scattata nella banlieue di Shanghai, Cina, si capisce bene come forse il secondo argomento progettuale abbia numericamente molte più possibilità di successo. Sul triciclo, mezzo tuttora assai diffuso nel Celeste Impero, ci sono più di una decina di sacchi, ma pure un tipo seduto sopra, a più di 2 metri di altezza, non si sa se in qualità di prossimo scaricatore o fruitore di un passaggio. Il mezzo giusto, da queste parti, dev'essere perciò robusto, versatile, sovraccaricabile e magari offrire un minimo di cabina, per evitare pericolosi equilibrismi.

Nessun commento:

Posta un commento