11 novembre 2016

Per Subaru l'auto è al centro


Subaru è il marchio automobilistico della Fuji Heavy Industries Ltd (FHI), società che costruisce motori sin dagli anni '50. I prodotti di FHI (cito il marchio Robin) spaziano dai motori industriali a quelli per motoslitta, hanno raggiunto a settembre il traguardo di 33 milioni di unità e hanno solida reputazione al livello mondiale, con parecchie joint venture in Asia. Bene, fine della storia. Dal 30 settembre 2017 la società cesserà completamente la realizzazione di prodotti industriali per concentrarsi sul settore automotive. Le diverse produzioni continueranno fino allo scadere degli accordi commerciali, così come la costruzione dei ricambi, ma al di là della divisione che si occupa di tecnologie aerospaziali e di quella legata alle energie rinnovabili ogni risorsa sarà concentrata sulla crescita del prodotto auto. Una decisione che origina dai grandi successi commerciali in Usa e che prelude a maggiore dinamismo nella gestione dei prodotti; lecito perciò aspettarsi una serie di novità dal marchio nei prossimi anni. Nel frattempo debutta anche in Cina il sistema di assistenza EyeSight, installazione che ha superato sul mercato globale le 900.000 unità montate su automobili Subaru.

Nessun commento:

Posta un commento