24 dicembre 2016

Varok sogno natalizio di VW




Ogni azienda ha al suo interno (o all'esterno) delle wild chart, specie nel campo del design. Talenti in attesa di evoluzione o soltanto creativi vulcanici che, quando viene loro dato spazio, si possono esprimere in prodotti decisamente attraenti. E' il caso della VW e di questa Varok, concepita da due studenti francesi, Valentin Fuchs e Pierre Joveneaux, precedentemente sotto contratto VW, che secondo loro sarebbe l'ideale per aumentare l'espansione del brand sul mercato australiano. Se avete presente la Chevy El Camino, quella tipologia di pickup derivato da una berlina nata negli anni '60 ed evoluta sino a fine '80, la Varok è una sorta di rivisitazione con l'inserimento di concetti da station wagon. L'auto infatti, se viene coperta con l'apposita struttura rigida, diviene una famigliare. La destinazione aussie è dovuta alla passione down under per le ute, le berline tagliate in pickup, come dicevo prima, ma per ora Varok esiste solo nel computer e nulla ci autorizza a pensarne una realizzazione concreta. Ma i sogni esistono proprio per questo, specialmente a Natale.

Nessun commento:

Posta un commento