20 gennaio 2017

Che sballo la Demon!


OK gli States, OK le muscle car, ma ogni tanto un po' di aria nuova non guasterebbe. Mi spiego. Sembra che dal punto di vista delle auto prestazionali un po' western, le muscle car, appunto, agli americani manchi del tutto la fantasia, ma tendano piuttosto a collocarsi in una sorta di coazione a ripetere collettiva. Donde nasce questa considerazione? Dal teaser della Challenger SRT Demon appena diffuso, la nuova (??) bestia di Dodge. La notizia è che pesa circa 91 kg meno della precedente (WOW) e che quindi, essendo dotata dello stesso motore da 717 CV della Hellcat sarà più scattante. E giù commenti entusiastici su questa deprimente (dal punto di vista stilistico) cattiva a stelle e strisce; forse potrebbe addirittura avere qualche cavallo in più. Che noia! Tanto più che pur con tutti quei cavalli, il V8 a compressore è tutt'altro che rapido nel prendere i giri (fatte le debite proporzioni con un AMG, per esempio) senza contare che sul fatto che la vettura sia capace effettivamente di metterla giù, la coppia di 882 Nm, ci sarebbe da discutere. Insomma, mi sembra che il mondo delle muscle car si stia avvitando in una spirale di autocompiacimento davvero misera, che nasconde la pochezza techno delle soluzioni adottate, specie da FCA. Se ci pensate, è un po' tutto in stile Trump, che vorrebbe tornare agli anni '60, auto comprese.

Nessun commento:

Posta un commento