29 gennaio 2017

L'assoluto di McLaren



Questo video proviene direttamente dalla McLaren e documenta quanto avanti sia sempre stata questa piccola Casa, capace di sfornare straordinari prodotti. 25 anni fa veniva presentata la F1, forse la prima vera hypercar e al tempo il suo motore V12 con potenza da 627 a 680 cavalli a seconda delle versioni era capace di spingerla ben oltre i 300 orari, nonostante la presenza di un limitatore. McLaren, però, non era del tutto sicura della effettiva velocità massima raggiungibile, perché quella dichiarata era frutto di calcoli. Così nel 1988, 6 anni dopo il debutto della F1, affidò ad Andy Wallace, collaudato e vincente pilota di auto sport, il compito di spingerla a fondo sul tracciato tedesco di Ehra- Lessien, quello di proprietà VW atto a raggiungere velocità assurde grazie al rettilineo di 8,5 km. Sull'osso, soprannome della pista data la forma, appunto da osso con i due tornantoni che raccordano il rettilineo, la leggera auto inglese priva di limitatore raggiunse in due passaggi prima i 387 e poi i 391 km/h, di qui la media omologata di 386,7 km/h e il record mondiale di velocità per auto di produzione, imbattuto sino al 2005 a opera della Bugatti Veyron. Per la cronaca, il record McLaren è tuttora imbattuto nella categoria delle vetture dotate di motore aspirato. Il video è la testimonianza dell'evento, del tutto genuino e molto veritiero nella descrizione da parte di Andy delle difficoltà dovute all'instabilità della leggera auto, 1.139 kg, a quelle velocità. Enjoy.

Nessun commento:

Posta un commento