3 febbraio 2017

A Chicago la nuova Legacy anticipa la Outback



Al salone di Chicago, in programma la prossima settimana, Subaru presenterà la nuova Legacy, la berlina di grandi dimensioni che mancava al listino da qualche tempo. Sul mercato italiano il modello non è presente, ma allestimento e struttura (a parte ovviamente la carrozzeria berlina) sono quelli della Outback, modello di punta del marchio. Altra differenza tra i due lati dell'Atlantico, oltre al boxer 2.5 sulla piazza Usa è fornito anche il propulsore 6 cilindri di 3.6 litri da tempo eliminato dalle nostre parti. Peccato perché era una bella unità (pur discreta bevitrice) e di fatto l'unico boxer a 6 cilindri oltre ai motori Porsche. La trasmissione impiega sempre l'ottimo cambio a variazione continua Subaru, con una nuova catena per ridurre la rumorosità; la trazione è al solito permanente sulle quattro ruote. Data la crescente sensibilità della clientela per per connessioni e infotainment, il sistema Starlink è stato dotato di uno schermo da 8 pollici invece di 7 con un processore più veloce, mentre tra le app dedicate e scaricabili sullo smartphone ci sono features quasi incredibili, come eBird che segnala i siti per il bird watching nelle vicinanze con la specifica delle razze interessate. Infine, è stato installato il RAB, Reverse Automatic Braking, un radar che rivela ostacoli sulla traiettoria quando si fa marcia indietro e arresta automaticamente la vettura in caso di pericolo, un dispositivo assai utile in Usa, dove ogni anno sono numerosi gli investimenti nel vialetto di casa a danno di bimbi e animali.

Nessun commento:

Posta un commento