21 aprile 2017

Audi e-tron Sportback: tutta luce e comunicazione



Al salone di Shanghai che si è appena aperto Audi ha presentato la e-tron Sportback concept, seconda elettrica di futura serie della propria produzione avanti. La vettura mostra una linea da Suv coupé a quattro porte ed è previsto vada in produzione nel 2019, a fronte della prima e-tron di serie del gruppo già sul mercato dall'anno prossimo. La struttura del pianale è quella che sarà standardizzata e prevede il pacco batterie collocato nel pianale (anche di qui la preferenza stilistica per le Suv, dotate di pianale più alto e quindi atto allo scopo), insieme al sistema di raffreddamento a liquido necessario per attuare le ricariche ad alta intensità che nei piani VW saranno l'elemento chiave per rendere possibile l'utilizzo pratico delle auto elettriche. Anche il sistema di propulsione basato su due motori, uno anteriore e uno posteriore in modo da attuare anche la trazione integrale, dovrebbe diventare uno standard: potenza complessiva di 320 kW (435 CV) e autonomia di 500 km. All'interno il festival dell'infotainment, con ampi schermi touch collocati anche nelle porte e una consolle centrale flottante. La chicca è costituita comunque dalle luci, che sono a matrice Led e dispongono del gadget di poter proiettare sull'asfalto scritte o simboli per comunicare al mondo feeeling e umore, un po' il concetto delle luci della Mercedes F 015 autonoma presentata 2 anni fa al CES. Il festival dell'egocentrismo insomma, con buona pace di psicologi e sociologi. Eh, decisamente il concetto di auto sta cambiando. Ma sinceramente non so se sia in meglio.

Nessun commento:

Posta un commento